Libri / Società e Politica / TUTTO ESAURITO

TUTTO ESAURITO

Carlo Marchetti

Dal debito pubblico a quello ecologico, passando attraverso le "crisi" dell`uomo moderno alla scoperta dei primi 12 articoli della Costituzione italiana ; per una riflessione comune su giustizia , famiglia , economia , lavoro, mezzi di comunicazione , liberta`, pace, uguaglianza` , religione ecc. ecc. C`e` ancora qualche speranza o e` davvero `tutto esaurito`?

€ 11,00
Sconto 15% (€ 1,65)
Totale € 9,35

Consegna in 48h lavorative
Disponibilità immediata


Dettagli

Libro: Bianco & Nero
Formato: 14,8 x 21 (A5)
Copertina: Morbida
Pagine: 116
Categoria: Società e Politica
Editor: Photocity Edizioni
Lingua: Italiana
ISBN: 978-88-6682-419-0

Biografia

foto autore CARLO MARCHETTI
Carlo Marchetti scrive "TUTTO ESAURITO di sana e confusa Costituzione" con la collaborazione di tutti gli altri componenti de Labandadikipuò Per i testi della canzoni ha collaborato soprattuto con Nino Esaurito e Fabrizio Evangelista. Carlo nasce a Roma nel 1976, ha una formazione prevalentemente attoriale, recita in numerose fictions televisive, film per il cinema e opere teatrali. Si appassiona alla scrittura sin da ragazzo, soprattutto quella teatrale. Da sempre attivo su temi ecologici-sociali-economici, crede che l'arte non può essere una merce e si impegna in numerose campagne sociali allacciando collaborazioni anche con progetti internazionali. Il suo stile di scrittura è snello, ironico, semplice, crudo.

Le sue opere pubblicate:

Stralci

1 Stralci

Siamo...

Siamo scontenti, c’è poco da fare. Ma d’altronde come si fa a darci torto? Viviamo in un pianeta meraviglioso, su una penisola unica al mondo in una città che è l’invidia di tutte le persone, bellezze naturali, clima e poi la nostra storia. Veniamo da imperi gloriosi le cui innovazioni urbanistiche e sul diritto hanno illuminato tutte le culture. Siamo, la patria dell’arte,abbiamo attraversato il Rinascimento e poi il Risorgimento, siamo i figli di Leonardo da Vinci,Garibaldi, Mazzini…e poi il cinema dal neoralismo a Fellini, Pasolini, Monicelli ... Siamo…siamo… …saremmo… potuti essere!!! Poi ci guardiamo intorno e ci rendiamo conto che non siamo ciò che....

(Rif. Pagina 14)

Recensioni

Al momento non sono presenti recensioni