Libri / Economia e Finanza / Sostegno degli strumenti europei per le zone umide, territori di particolare valenza naturalistica e ambientale
foto copertina
3007 Visite
Torna alla vetrina »

Sostegno degli strumenti europei per le zone umide, territori di particolare valenza naturalistica e ambientale

mario anzevino

Le zone umide sono tra gli ecosistemi più importanti del nostro pianeta e ospitano probabilmente i più alti livelli di biodiversità, sono però ambienti molto minacciati e costantemente a rischio. Negli ultimi anni la tutela e le politiche di conservazione delle zone umide sono divenute un tema di impellente attualità, in particolare dopo l`unanime riconoscimento della molteplicità dei ruoli che esse svolgono a livello ambientale, paesaggistico e socio - culturale. Si è intensificata la loro tutela sia dal punto di vista normativo che per quanto riguarda lo stanziamento di fondi e la realizzazione di programmi e progetti di conservazione e valorizzazione. In questo testo l`autore offre un inquadramento naturalistico e normativo sulle zone unide e si sofferma sugli strumenti di finanziamento per il sostegno alla tutela di questi importantissimi habitat.

€ 9,00
Sconto 0% (€0.00)
Totale € 9,00

Consegna in 48h lavorative
Disponibilità immediata


Dettagli

Libro: Bianco & Nero
Formato: 14,8 x 21 (A5)
Copertina: Morbida
Pagine: 150
Categoria: Economia e Finanza
Editor: Photocity Edizioni
Lingua: Italiana
ISBN: 978-88-6223-653-9

Biografia

foto autore Mario Anzevino
Mario Anzevino (Napoli, 4 maggio 1976) è laureato in Scienze Politiche con tesi in politica dell'ambiente presso l'Università Federico II di Napoli, è specializzato in Diritto e Gestione dell'Ambiente presso la Seconda Università degli Studi di Napoli (SUN) e in Management dell'Ambiente presso il CIRAM (Centro Interdipartimentale Ricerca e Ambiente) della Federico II. E' diplomato al master in Finanziamenti Agevolati alle Imprese della Tax Consulting Firm e al corso di specializzazione in Strumenti di Finanziamento per la Ricerca promosso dalla Federico II. E' stato stagista presso l'APAT di Roma, assegnista di ricerca e borsista presso il Centro Regionale di Competenza AMRA (Analisi e Monitoraggio del Rischio Ambientale) della Regione Campania.
Ha conseguito il dottorato di ricerca in Geopolitica e Geoeconomia presso l'Università degli Studi di Trieste e si occupa come consulente di finanza agevolata e fondi comunitari.
E' giornalista pubblicista e fotografo amatoriale.

Stralci

Al momento non sono presenti stralci

Recensioni

Al momento non sono presenti recensioni