Libri / Saggi / Raimondo di Sangro, Principe di Sansevero
foto copertina
3192 Visite
Torna alla vetrina »

Raimondo di Sangro, Principe di Sansevero

Nino Caliendo

lLa figura enigmatica e nello stesso tempo carismatica di Raimondo di Sangro, principe di Sansevero, ha da sempre esercitato un richiamo ed un fascino particolarissimo.

€ 9,00
Sconto 15% (€ 1,35)
Totale € 7,65

Consegna in 48h lavorative
Disponibilità immediata


Dettagli

Libro: Bianco & Nero
Formato: 14,8 x 21 (A5)
Copertina: Morbida
Pagine: 135
Categoria: Saggi
Editor: Photocity Edizioni
Lingua: Italiana
ISBN: 978-88-6223-550-1

Biografia

foto autore Nino Caliendo
Nino Caliendo, all'anagrafe Gaetano, è nato a Napoli, è stato docente nella Formazione Professionale nei settori Marketing e Comunicazione e professionista della Pubblicità e del Web Marketing. E' stato, inoltre, consulente tecnico/legale e s'interessa come volontario della parte legale/sindacale per un'Associazione di Lavoratori e dei diritti dei Consumatori per un organismo di categoria. La sua ultratrentennale esperienza è maturata in Aziende di rilievo, occupando mansioni di responsabilità e di organizzazione nei settori Marketing, Comunicazione e Vendita. Ha acquisito una riconosciuta crescita professionale nel settore della Formazione, operando in tutta Italia, soprattutto nel comparto aziendale. Per oltre 14 anni, è stato docente della Terza Area professionalizzante negli Istituti Professionali di Stato. Assieme al famoso poeta Giacomo Migliore ed al regista Salvatore Porzio, con la collaborazione di altri esponenti della cultura italiana, tra i quali il poeta Pasquale Cominale, nel 1987, fondò il Movimento Nazionale di Cultura "Fulvio Nuvolone", che vide tra i suoi soci lo scrittore Alberto Bevilacqua, l'umorista Marcello D'Orta, lo scrittore e studioso di tradizioni napoletane Alfredo Mariniello, il regista Angelo Antonucci, i pittori Gerardo Del Prete e Orazio Faraone e tanti altri nomi noti. Ha collaborato con testate giornalistiche ed è stato collaboratore di conosciute testate televisive e radiofoniche, tra cui la mitica e indimenticabile "Radio Città Futura". Ha scritto svariati libri di saggistica, novelle e romanzi e due gustosi libretti poetici, "Labili equilibri" (Napoli, 1985) e "Dov'è andata Primavera?" (Napoli, 1992). I suoi scritti sono presenti su antologie e almanacchi poetici. E' anche autore di testi dedicati al settore della Formazione Professionale, come "Appunti di marketing strategico", "Appunti di marketing operativo", "Comunicazione, persuasione e utilizzo suggestivo delle parole", "Tecniche e psicologia della vendita", "Il linguaggio non verbale". Studioso di scienze esoteriche è autore di un saggio su "L'esorcismo e la possessione". Per i tipi di Boopen Editore, nel 2009, ha pubblicato il libro "Raimondo di Sangro, Principe di Sansevero", emblematica figura storica del '700 napoletano, della quale è tra i più autorevoli studiosi. Oltre che professionista della Fotografia, protagonista di mostre e concorsi in materia, è anche autore di soggetti e sceneggiature cinematografiche.

Stralci

1 Stralci

LA LEGGENDA ATTORNO AL PRINCIPE

Anche se oggi il popolo napoletano ha quasi totalmente dimenticato Raimondo di Sangro e le sue prodigiose opere, coloro che abitano nei dintorni della Cappella Sansevero e del suo palazzo ben ricordano le storie tenebrose e singolari, tramandate dai padri, che hanno contribuito a formare un`ampia leggenda attorno al Principe di Sansevero o, meglio, semplicemente "o` Princepe", come viene denominato, quasi che nella casa dei Sangro uno solo sia stato il Principe di Sansevero. Per il popolo, Raimondo di Sangro è stato ateo e mago, senza ben distinguere fra loro le due qualità, poiché l`uomo che compie dei prodigi, per il volgo è aiutato dal demonio e, dove c`è il diavolo, c`è sempre il nemico di Dio.

(Rif. Pagina 21)

Recensioni

Al momento non sono presenti recensioni