Libri / Poesia / Quaderno del borgo
foto copertina
4176 Visite
Torna alla vetrina »

Quaderno del borgo

Franco Maffiodo

Il connubio spazio-tempo mi ha sempre ispirato e se non è presunzione scomodare un grande della letteratura come Montale (e se fosse ho già peccato molto prima d’ora) posso citare il suo “Quaderno di quattro anni”, solo per un paragone limitato al titolo, quanto basta per raffinare la mutazione di questo “Borgo” e proporlo come un’unità di misura di tempo. Il Borgo è infatti un periodo della mia vita corrispondente a sei anni scolastici (cinque di scuola elementare e il primo delle medie inferiori) più che a un’area geografica. In quelle stagioni di scuola dell’obbligo, per vicissitudini familiari, risiedevo non molto lontano da quella che consideravo la mia vera casa e che, pur essendo a poche centinaia di metri, era in un altro “Borgo”, in un altra atmosfera. A quell’età era come un altro pianeta. Il Borgo, il San Paolo di Torino, esiste ancora come spazio, non più come tempo.

€ 4,90
Sconto 5% (€ 0,25)
Totale € 4,66

Consegna in 48h lavorative
Disponibilità immediata


Dettagli

Libro: Bianco & Nero
Formato: 14,8 x 21 (A5)
Copertina: Morbida
Pagine: 26
Categoria: Poesia
Editor: Photocity Edizioni
Lingua: Italiana
ISBN: 978-88-6223-232-6

Biografia

foto autore Franco Maffiodo
Sono nato a Borgomasino, in provincia di Torino l’11 settembre 1965. Ora vivo a Cumiana. Con la poesia, ho cooperato a numerosi antologie e conseguito vari riconoscimenti in occasione di premi e rassegne letterarie nazionali sin dal 1987. Ho fatto parte della giuria del premio Città di Torino in un paio di occasioni e ho partecipato al IV edizione del Salone del Libro di Torino con opere inserite in un’antologia dedicata alla manifestazione. Nel 2005 un mio racconto, due poesie e un haiku sono stati pubblicati dalla rivista Writers Magazine Italia (Ed. DelosBooks). Al concorso di “Unpoeta.com” sono stato selezionato fra i vincitori e sono stato finalista nell’edizione 2004-05 del premio "De Palchi - Raiziss", al premio WMI per la poesia d’amore e alle edizioni 2004 , 2005 e 2007 del premio di poesia a tema sportivo ”Inpuntadipenna”, istituito dalla Bradipolibri Editrice. Ho pubblicato finora alcune raccolte a tiratura limitata o che comunque non sono uscite dai confini regionali e ritengo quindi “L’anidride e pochi spettri” la mia seconda opera prima.

Stralci

1 Stralci

II

Trascorsi la notte aspettando la fine del mondo. Com`era facile allora.

(Rif. Pagina 8)

Recensioni

Al momento non sono presenti recensioni