Libri / Narrativa / Nessuno pensa alla zia
foto copertina
3302 Visite
Torna alla vetrina »

Nessuno pensa alla zia

Annalisa Balestrieri

Cosa succede in una famiglia quando arriva un bebè? Eccitazione, aspettative, speranze, una girandola di emozioni e una sola consapevolezza: d’ora in poi niente sarà più come prima. E non solo per i genitori. Ci sono anche i nonni, che si troveranno coinvolti in prima persona nella vita del nuovo arrivato, ci sono gli amici di sempre, con i quali andranno riviste quasi tutte le vecchie abitudini, e poi ci sono… gli zii! Già, ma qual è il loro ruolo? E soprattutto, hanno un ruolo?
Questo libro prende in esame tutta la faccenda guardandola, appunto, attraverso gli occhi di una zia. Non una zia qualsiasi ma un’aspirante super-zia, pronta a tutto pur di guadagnarsi i favori del nuovo arrivato.
Tra il serio e l’ironico sarà lei a raccontarci le tappe e gli stati d’animo che vanno dall’annuncio del lieto evento all’arrivo del pargoletto e al suo inserimento nella famiglia.
Ma com’è dura la vita di una zia! Dallo sgomento iniziale e attraverso un’altalena di emozioni ci avventureremo insieme a lei alla conquista di una dimensione sconosciuta, dove niente è scontato e tutto è ancora da conquistare.


€ 10,00
Sconto 0% (€0.00)
Totale € 10,00

Consegna in 48h lavorative
Disponibilità immediata


Dettagli

Libro: Bianco & Nero
Formato: 14,8 x 21 (A5)
Copertina: Morbida
Pagine: 117
Categoria: Narrativa
Editor: Photocity Edizioni
Lingua: Italiana
ISBN: 978-88-6223-265-4

Biografia

foto autore ANNALISA BALESTRIERI
Annalisa Balestrieri è nata a Milano, si è laureata in Lettere moderne ad indirizzo Pedagogico con la tesi "Maturità  ed immaturità  nel vissuto di giovani adulti. Modelli, miti, sogni e fantasie", che ha pubblicato sul sito www.tesionline.it.
Si interessa di pedagogia, psicologia sociale e dinamiche relazionali e ha pubblicato alcuni articoli di carattere sociologico.
Nel 2006 esce il suo primo libro, "L'amore(im)perfetto", Edizioni Psiconline, un saggio di psicologia a carattere divulgativo sul tema delle dipendenze affettive e del rapporto con gli idoli.
Nel maggio 2008 pubblica "Nessuno pensa alla zia", un omaggio alla nipotina Susanna, l'adorato frugolino descritto nel romanzo. Il libro affronta ancora una volta un tema legato alla sfera dei sentimenti e delle relazioni interpersonali, ma con un approccio più vibrante, allegro ed ironico, anche grazie al contributo di Lara Romanelli, illustratrice di grande talento, che ha tradotto in immagini alcuni dei momenti descritti nel testo.
Nel giugno 2008 pubblica il suo primo racconto illustrato per bambini, "Mary e l'agnellino". Testi semplici, pagine molto colorate, con l'obiettivo di divertire i più piccoli proponendo allo stesso tempo contenuti utili da imparare. Il libro è interamente presentato in versione bilingue (italiano e inglese) per i primi approcci con lo studio di una lingua straniera.

Contatti:
nessunopensaallazia@yahoo.it
maryelagnellino@yahoo.it

Le sue opere pubblicate:

Stralci

Al momento non sono presenti stralci

Recensioni

Al momento non sono presenti recensioni