Libri / Storia e Biografie / NAPOLI, PASQUALE TURIELLO E "LA RASSEGNA AGRARIA, INDUSTRIALE,COMMERCIALE, POLITICA DI EDUARDO CAPUANO. (1892-1910)

NAPOLI, PASQUALE TURIELLO E "LA RASSEGNA AGRARIA, INDUSTRIALE,COMMERCIALE, POLITICA DI EDUARDO CAPUANO. (1892-1910)

Ferdinando Di Dato

La “Rassegna Agraria, Industriale, Commerciale, Politica, che dal 1899 al 1910 ebbe come titolo “Rassegna italiana, Industriale, Agraria, Commerciale, Finanziaria, Politica, Letteraria e Artistica”, veniva fondata a Napoli nel 1892 con precisi obiettivi economico-finanziari, assumendo, anche, impegni culturali. Essa veniva propagandata in una città come Napoli che, per poter avere uno sviluppo moderno, doveva risolvere urgentemente problemi di ordine urbanistico, igienico-sanitario e socio-economico. La rivista, partendo da questo contesto, proponeva varie vie per migliorare il Mezzogiorno e Napoli. Il lavoro delinea anche la biografia professionale di Eduardo Capuano, direttore della rassegna, […] in relazione ai suoi collaboratori, ma, in modo particolare, a Pasquale Turiello. Si è cercato anche di far evincere il contesto socio-economico e politico che muoveva questi personaggi. Di Dato Ferdinando (Napoli, 1965), laureato in Filosofia presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e in Lettere presso l’Università degli Studi di Salerno, è docente di ruolo di Italiano e Storia negli istituti secondari di sec. Gr. Si occupa di storia socio-economica del Mezzogiorno d’Italia tra Otto e Novecento, collabora con la rivista irpina “Vicum”ed ha pubblicato vari libri, tra questi: Potere, politica, economia e cultura nel Mezzogiorno d’Italia tra Ottocento e Novecento, Napoli 2011;“Credito e mercato della terra in un paese dell’Alta Irpinia: Vallata 1860-1880. (Terra e denaro)”, Napoli 2012; La Dogana della Mena delle pecore di Foggia tra agricoltura e pastorizia:“Due facce di una stessa medaglia”, Napoli 2012.

€ 15,00
Sconto 15% (€ 2,25)
Totale € 12,75

Consegna in 48h lavorative
Disponibilità immediata


Dettagli

Libro: Bianco & Nero
Formato: 14,8 x 21 (A5)
Copertina: Morbida
Pagine: 232
Categoria: Storia e Biografie
Editor: Photocity Edizioni
Lingua: Italiana
ISBN: 978-88-6682-262-2

Stralci

5 Stralci

Problemi della città nella seconda metà dell`Ottocento

Per tutto l’Ottocento, purtroppo, i problemi economici della città saranno: il ristretto mercato locale; l’unicità tra produzione e vendita e la frammentazione della rete distributiva, ai quali si assoceranno altri problemi endemici, come l’eccessivo dazio consumo; le importazioni che supereranno le esportazioni, causate dai bassi costi dei prodotti manifatturieri stranieri, di qualità superiore; le scarse conoscenze tecniche e la mancanza di credito, se non ad un alto tasso.

(Rif. Pagina 26)

Recensioni

22 Commenti presenti. Media voto 5/5

enzo 04/12/2013

Il libro affronta varie tematiche tra cui il problema delle malversazioni degli amministratori comunali nella Napoli di fine secolo e nello stesso tempo anche la voce pro e contro della rassegna e degli intellettuali. La rassegna esprime non solo le sue idee politiche legate alle vicende della città partenopea, ma anche le idee economiche legate al suo direttore, che era legato ai "socialisti della cattedra" e all`economista Luigi Luzzatti.

Voto: 5/5