Libri / Scienze Umane / L`arte dello stare insieme a scuola
foto copertina
1679 Visite
Torna alla vetrina »

L`arte dello stare insieme a scuola

Patrizia Del Chicca

La scuola riveste da sempre un ruolo importantissimo nella crescita dei bambini e dei ragazzi per la sua funzione di educazione e di socializzazione: in essa sperimentano ed acquisiscono abilità sociali. È quindi importante, proprio nella scuola primaria e in quella secondaria di primo grado, mettere in atto e potenziare quelle attività educativo-didattiche che possono prevenire comportamenti di prepotenza e di prevaricazione che riducono drasticamente le opportunità di una convivenza civile. Per quanto riguarda però la prevenzione del fenomeno, non è strettamente necessario proporre attività particolari da realizzare una volta per tutte ed in maniera limitata nel tempo: più utili risultano attività curricolari e strategie didattiche che, adottate abitualmente dagli insegnanti, permettono di raggiungere obiettivi sia cognitivi che educativi. Queste attività diventano un vero e proprio strumento di prevenzione privilegiato in quanto possono essere proposte durante l’anno scolastico con una certa continuità e coinvolgere sia gli alunni di una classe, sia gli alunni di classi diverse, sia gli alunni delle classi di raccordo tra la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado in un percorso verticale. Patrizia Del Chicca ha pubblicato il volume “Pensiero simbolico e linguaggio metaforico”, Macerata, Edizioni Simple, 2011. Ha scritto, inoltre, “Stare bene insieme a scuola: un approccio curricolare” in Rivista Mensile Telematica «Arti Terapie e Neuroscienze on line», Anno 2 - n. 7 del 15/09/2011 e “Noi come loro nell’arte. Un approccio curricolare geo-storico-artistico: dalla promozione della consapevolezza di sè e degli altri alla prevenzione del bullismo” sulla stessa rivista, n. 9 del 15/11/2011.

€ 6,00
Sconto 0% (€0.00)
Totale € 6,00

Consegna in 48h lavorative
Disponibilità immediata


Dettagli

Libro: Bianco & Nero
Formato: 14,8 x 21 (A5)
Copertina: Morbida
Pagine: 16
Categoria: Scienze Umane
Editor: Photocity Edizioni
Lingua: Italiana
ISBN: 978-88-6682-115-1

Biografia

foto autore Patrizia Del Chicca
Patrizia Del Chicca è laureata in Pedagogia presso l'Università di Firenze. È docente di ruolo nella scuola Primaria e si interessa di problematiche psico-pedagogiche inerenti al contesto scolastico, approfondite in vari corsi di perfezionamento seguiti presso l'Università di Firenze, e di psicoanalisi letteraria. Ha pubblicato: Pensiero simbolico e linguaggio metaforico, Macerata, Edizioni Simple, 2011, pp. 239, ISBN 9788862594134; Stare bene insieme a scuola: un approccio curricolare, in Rivista Mensile Telematica "Arti Terapie e Neuroscienze on line", Anno 2 - n. 7 del 15/09/2011, pp. 10-12; Noi come loro nell'arte. Un approccio curricolare geo-storico-artistico: dalla promozione della consapevolezza di sè e degli altri alla prevenzione del bullismo, sulla stessa rivista, Anno 2 - n. 9 del 15/11/2011, pp. 3-5; Le trasformazioni di Pictor. Unità e varietà in Hermann Hesse e Note su "Mediterraneo" di Eugenio Montale, entrambi in "Rivista Euterpe" - Bimensile di Letteratura, rispettivamente sul numero 3, anno II, aprile 2012, pp. 36-38, e sul numero 4, anno II, luglio 2012, pp. 44-47.

Le sue opere pubblicate:

Stralci

1 Stralci

Metodologia e contenuti

Le parole–nozioni diventano reali, vere, non più solo scritte sui libri: ricostruire un graffito, un cartiglio, una maschera … ovvero “un fatto” significa annullare le differenze e rivivere un’epoca, riviverla, non leggerla e basta. Ed è importante “riviverla” in un gruppo eterogeneo che costruisce insieme, dove il lavoro di tutti e di ciascuno è fondamentale, dimenticandosi il “mio” e il “tuo”, per pensare e dire il “nostro”: colla, forbici, cartoncini, legno, gesso, pasta di sale e quant’altro possono formare un gruppo che insieme studia e ricerca, proprio perché le attività espressive, in questo caso, diventano mezzo, momento trainante per conoscere, approfondire e quindi studiare con un metodo più rigoroso, sostenuto da un interesse continuo.

(Rif. Pagina 13)

Recensioni

Al momento non sono presenti recensioni