Libri / Scienze Umane / IL LABORATORIO DI GEOSTORIA:
foto copertina
2959 Visite
Torna alla vetrina »

IL LABORATORIO DI GEOSTORIA:

emanuela francesca traversaro

La scuola vista attraverso l’ottica laboratoriale diventa luogo in cui non soltanto si acquisiscono e si elaborano conoscenze, ma anche luogo in cui si producono nuovi saperi.

€ 5,90
Sconto 10% (€ 0,59)
Totale € 5,31

Consegna in 48h lavorative
Disponibilità immediata


Dettagli

Libro: Bianco & Nero
Formato: 14,8 x 21 (A5)
Copertina: Morbida
Pagine: 42
Categoria: Scienze Umane
Editor: Photocity Edizioni
Lingua: Italiana
ISBN: 978-88-6581-075-0

Biografia

foto autore emanuela francesca traversaro
Emanuela Francesca Traversaro è nata a Genova il 10 marzo 1982, è laureata in Lettere Moderne, specializzata in Letteratura e civiltà moderne ed abilitata all'insegnamento di materie letterarie e latino. Attualmente insegna in Istituti di Istruzione Secondaria Superiore.

Stralci

1 Stralci

FARE ESPERIENZA (DIDATTICA LABORATORIALE)

"Per mezzo della didattica laboratoriale l’alunno si avvicina direttamente ai contenuti delle diverse discipline, facendoli propri attraverso il meccanismo dell’ “imparare facendo”, così da far acquisire agli studenti conoscenze, metodologie, competenze ed abilità didatticamente misurabili. Un tempo a scuola per laboratorio si intendeva un luogo dove gli alunni di una scuola professionale svolgevano attività pratica, in funzione di un’attività futura. Oggi, nel mondo della scuola sono cambiate molte cose e quasi tutte le discipline hanno un proprio laboratorio. Si pensi sia ai laboratori di fisica, di informatica, di lingua straniera, di cinema, di teatro…sia ai laboratori in aula, dove il docente collabora alle ricerche, alle realizzazioni dei suoi alunni. Nel mio lavoro ho avuto modo di realizzare questa modalità didattica, attraverso una lezione di geografia sul montaggio – smontaggio della carta. Attraverso questa esperienza pratica i ragazzi hanno ragionato, realizzato e discusso su questa attività che li ha resi attori e protagonisti. Infatti, la didattica del fare esperienza, dell’imparare facendo è un mezzo utilissimo, soprattutto oggi che i giovani sono alla continua ricerca di una praticità ormai quasi scomparsa."

(Rif. Pagina 5)

Recensioni

17 Commenti presenti. Media voto 5/5

marta mori 09/03/2012

Credere nelle scuola oggi è già un`esperienza straordinaria, ma credere che si possa migliore la scuola attraverso esperienze nuove è qualcosa che solo una giovane docente poteva fare. Brava!

Voto: 5/5