Libri / Religione / Gli Eredi del Cenacolo
foto copertina
2346 Visite
Torna alla vetrina »

Gli Eredi del Cenacolo

Rassàm alUrdun

Attraverso una ricostruzione basata su fonti storiche, l’autore traccia prima la biografia di Gesù, poi passa al vero significato della parola del Messia e al nodo controverso del suo concepimento divino. Nell’opera, attraverso fonti di varia natura (cristiane, extracristiane, giudaiche ed islamiche), si parla degli Esseni e del ruolo che essi hanno rivestito nella formazione del Maestro Gesù. Pur non essendo l’unica opera a trattare, tra l’altro, la biografia di Gesù, l’autore cerca di seguire tra l’altro, anche la teoria del Vangelo degli Ebrei e di numerosi altri autori, secondo i quali, il Messia abbia trascorso parte della sua vita in India; questo libro tratta in modo inedito i motivi che spinsero Gesù a fare determinate scelte. Il ritorno definitivo in India, dopo la crocifissione che non gli procurò la morte, così come ci viene tramandato da testimonianze Persiane, Urdu, Kashimire, Islamiche, nonché da noti padri del cristianesimo, ante Concilio di Nicea

€ 14,00
Sconto 0% (€0.00)
Totale € 14,00

Consegna in 48h lavorative
Disponibilità immediata


Dettagli

Libro: Bianco & Nero
Formato: 14,8 x 21 (A5)
Copertina: Morbida
Pagine: 248
Categoria: Religione
Editor: Photocity Edizioni
Lingua: Italiana
ISBN: 978-88-6223-874-8

Biografia

foto autore Rassàm alUrdun
Rassàm al Ûrdun, è lo pseudonimo che l'autore ha scelto in relazione alla sua formazione artistica, avendo, da un lato, frequentato da giovane l'Accademia di Belle Arti ( Rassàm in arabo vuol dire artista ) e per il resto avendo avi arabi provenienti da un'area che è riconducibile a quello che attualmente rientra nei territori della Giordania ( Ûrdun ). Rassàm è un musulmano, studioso di esoterismo e mistica islamica, e autore di testi e di numerosi saggi, in buona parte ancora inediti che hanno come fine, l'affermazione del Dio unico.
Come per tutti gli studiosi dell'Islàm interiore, l'impegno di Rassàm è quello di rendere noto ad un pubblico non musulmano, sia le radici comuni delle religioni Abramitiche ( le cui impostazioni metafisiche sono pressoché simili, nonostante le diverse teologie dominanti ), sia la filosofia islamica vera e propria, che parte da Platone per poi proseguire col Neoplatonismo, per vedere riflesso il proprio pensiero attraverso molti concetti comuni con filosofi e teologi cristiani quali Dionigi Areopagia, Scoto Eriugena, Niccolò Cusano : tanto per fare un esempio.
Come ogni studioso di filosofia islamica e come musulmano, Rassàm ha una profonda cultura delle Scritture, Antico e Nuovo Testamento, apocrifo, gnostico e canonico : basi necessarie queste, per poter meglio comprendere e spiegare l'ultima Rivelazione divina contenuta nel Corano e raccolta da Muhammad ( su di lui la pace ), Sigillo di tutti i profeti.
L'autore, pur provenendo da una famiglia cattolica, ha voluto riprendere l'antica tradizione dei suoi avi, molti dei quali erano Sufi appartenenti alla nobile Tariqa ( confraternita ) Shadhiliyya ed egli stesso è in contatto con varie Confraternite sufi.

L'autore si è interessato altresì dello studio relativo alle Cavallerie spirituali ed alla storia medievale. Per coerenza con la sua fede, è stato sempre in contatto anche con la Chiesa locale attraverso i suoi teologi e il suo Vescovo : sempre pronto ad un dialogo impostato sulla collaborazione e nella prospettiva di promuovere iniziative buone e costruttive oltre a fornire sempre il proprio supporto contro ogni tipo di integralismo e di estremismo.

Tali principi lo hanno ispirato nella traduzione in italiano del Vangelo di Barnaba con relativo commento atto a sfatare qualsiasi interpretazione integralista del testo, la cui struttura è in sintonia con le Scritture.
Sempre contro i consolidati falsi luoghi comuni sull'Islàm, Rassàm ha proposto una serie di testi, scritti con linguaggio semplice e accessibile a tutti : dalla storia del Maestro Gesù, visto da un ottica islamica, a tutta una serie di parallelismi tesi a dimostrare la matrice unica delle religioni Abramitiche.

Tutte le opere di Rassàm, risalgono tuttavia a molti anni addietro, anche se, quelle ora stampate, sono state aggiornate nelle varie bibliografie dai propri figli, non essendo più, lo stesso, nelle migliori condizioni di salute.

Per il pubblico interessato, Rassàm ha istituito una mailing list http://it.groups.yahoo.com/group/Na_Koja_Abad/ nel cui forum si trattano i seguenti argomenti : Sufismo, Filosofia islamica, gnosticismo in senso lato, Cavallerie Spirituali e Storia medievale.

Le sue opere pubblicate:

Stralci

Al momento non sono presenti stralci

Recensioni

Al momento non sono presenti recensioni