Libri / Saggi / LA FIGURA DELL’INETTO NELLA NARRATIVA ITALIANA TRA OTTOCENTO E NOVECENTO
foto copertina
1282 Visite
Torna alla vetrina »

LA FIGURA DELL’INETTO NELLA NARRATIVA ITALIANA TRA OTTOCENTO E NOVECENTO

ANGELO PORCARO

Tuttavia il Decadentismo italiano si differenzia da quello europeo per i suoi tratti spiccatamente umanistici e per il legame, ancora forte, con la tradizione classica. Tuttavia a proposito dei romanzi italiani, quali ad esempio il Rubè di Giuseppe Antonio Borgese, Salvatore Battaglia osserva che i topoi psicologici da lui introdotti erano destinati a caratterizzare lo svolgimento della letteratura per tutto il Novecento . In effetti, un esame sinottico della narrativa italiana di questo cinquantennio ne può testimoniare l’eredità: alcuni romanzi più inquietanti della letteratura successiva, quali Tre operai di Carlo Bernari e La compromissione di Mario Pomilio mettono in scena la dichiarata renitenza dell’intellettuale che da protagonista energico decade a personaggio apatico, rinunciatario, insocievole . La maggior parte delle opere del primo ‘900 rivelano un sostanziale malessere del personaggio con la realtà sociale, civile e storica; una realtà che si configura piena soltanto di protagonisti mancati e di speranze tradite, per cui sembra che il narratore italiano tenda a concepire l’uomo e la storia come due entità separate e incomunicabili. Rileva il Battaglia: Alla fine il divorzio fra le due modalità può anche risultare come un destino .

€ 7,00
Sconto 0% (€0.00)
Totale € 7,00

Consegna in 48h lavorative
Disponibilità immediata


Dettagli

Libro: Bianco & Nero
Formato: 14,8 x 21 (A5)
Copertina: Morbida
Pagine: 67
Categoria: Saggi
Editor: Photocity Edizioni
Lingua: Italiana
ISBN: 978-88-6682-752-8

Biografia

foto autore ANGELO PORCARO
Angelo Porcaro è nato a Napoli il 16/06/1965. Si è laureato in Lettere il 16/12/1988 presso l’Università degli Studi “Federico II” di Napoli. Ha conseguito la laurea in Filosofia il 28/03/1996, sempre presso lo stesso Ateneo. E’ docente con contratto a tempo indeterminato per l’insegnamento di Materie Letterarie e Latino presso il Liceo scientifico socio-psico-pedagogico “COLOMBO” di Marigliano (NA). Svolge attività di ricerca, occupandosi prevalentemente della letteratura italiana dell’Ottocento e del Novecento. Ha pubblicato testi su Francesco Dall’Ongaro, sulla letteratura popolare in Italia nell’Ottocento, su Eduardo De Filippo, sulla letteratura italiana e il suo pubblico nella storia, sulla storia della letteratura italiana del Novecento.

Stralci

Al momento non sono presenti stralci

Recensioni

Al momento non sono presenti recensioni