Libri / Narrativa / Cronache Bardane

Cronache Bardane

GIUSEPPE DI SERIO

Considero "Cronache Bardane" questi miei appunti perché ad essi ho guardato con gli occhi del cronista, esse sono storie storpie, cui manca qualcosa che le completi, sospese, come sono, tra la pura intuizione e la possibilità del definitivo completamento. Forse avrei dovuto seguire meglio il "Chronicon", in tutti i sensi, da quello di Ermanno il Contratto al Chronicon Vulturnense. Ma, comunque, lo stesso riemergono dalla memoria le parole sepolte di un bozzettismo raffinato. Questi racconti e queste poesie nascono tutte dalla memoria. La memoria come fulcro dell`esistenza. Essi sono autentiche bardane della memoria, poiché coinvolgono luoghi, tempi e persone in situazioni tutt`altro che facili ma trasposte in un immaginario della memoria. Sono autentiche scorrerie nel tempo. Ho ritenuto di dovere una testimonianza, perlomeno per la mia esistenza. E forse si possono rendere reali queste passeggiate mentali da ascrivere nel novero dei futuri dilemmi. La loro frugalità non li esime da una loro consistenza e profondità. Sono memorie e ricordi che riguardano l`umano e non, che tendono sostanzialmente a disseppellire vite trascorse e rimaste dimenticate seguendo anche un percorso di letteratura onirica.

€ 13,00
Sconto 15% (€ 1,95)
Totale € 11,05

Consegna in 48h lavorative
Disponibilità immediata


Dettagli

Libro: Bianco & Nero
Formato: 14,8 x 21 (A5)
Copertina: Morbida
Pagine: 266
Categoria: Narrativa
Editor: Photocity Edizioni
Lingua: Italiana
ISBN: 978-88-6682-126-7

Stralci

Al momento non sono presenti stralci

Recensioni

Al momento non sono presenti recensioni