Libri / Narrativa / Il coraggio di Aurora
foto copertina
2528 Visite
Torna alla vetrina »

Il coraggio di Aurora

daniela arcangeli

Il romanzo si struttura in due parti: la prima racconta la vita di tre ragazze, in qualche modo legate l’una all’altra; la seconda è una raccolta di favole, che ha per protagoniste le stesse ragazze.È scritto in prima persona da Aurora, una ragazza felice che a dodici anni scopre casualmente di essere stata adottata. Ritrova in uno sgabuzzino, all’interno di una scatola, un libretto, una pietra con dipinta la “Sacra famiglia” di Michelangelo e la scritta “Lux”, e una foto con sullo sfondo la scritta “Benvenuti a Diano Marina"...Cosa scoprirà di così tanto prezioso, da cambiare la sua vita?

€ 14,00
Sconto 15% (€ 2,10)
Totale € 11,90

Consegna in 48h lavorative
Disponibilità immediata


Dettagli

Libro: Bianco & Nero
Formato: 14,8 x 21 (A5)
Copertina: Morbida
Pagine: 128
Categoria: Narrativa
Editor: Photocity Edizioni
Lingua: Italiana
ISBN: 978-88-6682-342-1

Biografia

foto autore daniela arcangeli
Daniela Arcangeli è nata a Milano, scrive da quand’era piccola, è ora al suo secondo romanzo sul coraggio delle donne, sulla voglia di conoscersi, di mettersi in gioco fino in fondo, tratta temi quali l’adozione e la senilità. Potente, commovente, emozionante, Il coraggio di Aurora: storia di Angeli, di Amore e di Condivisione di Daniela Arcangeli, pubblicato in Italia in questi giorni da Photocity, è un romanzo mozzafiato che racconta il viaggio di una ragazza alla ricerca della sua famiglia d’origine, parla del senso della famiglia. La scelta di utilizzare la seconda persona per il dialogo interiore di Aurora con il padre, durante la sua ricerca, rende il racconto più coinvolgente ed emozionante, innovativa l’idea di inserire nella seconda parte una raccolta di favole che rispecchiano la storia narrata. E’ una blogger, esordisce con www.mummyaromotherapy.blogspot.com dove tratta temi molto interessanti e di attualità sul benessere, sull’alimentazione, sulle ricette di cucina. Esordisce con il suo primo romanzo Noi piccoli uomini saggi edito da Excogita editore www.excogita.it tra i più venduti dalla casa editrice.

Le sue opere pubblicate:

Stralci

4 Stralci

Casa di cura e vecchi ricordi

...Era trasandato, con i capelli bianchi, sporchi. Non riconosceva i figli, neanche se stesso e viveva in un mondo tutto suo, un mondo pieno di paure. Aveva la malattia dei vecchi. Dicevano. Mi faceva molta paura la sua malattia. Era sempre seduto davanti alla finestra della sua camera, mentre con le mani scacciava qualcosa. Rimaneva chiuso nel suo mondo. Mi faceva paura l’Alzheimer; si restava privi d’identità, ci si perdeva in una nebbia molto spessa, fitta e bianca. L’Alzheimer lo aveva isolato dal mondo. Il padre di Azzurra era sparito in un profondo buco nero. Azzurra ci raccontava che, mentre era bloccata nel traffico, guardava il cielo inondato di azzurro,pensava : « lo guardo con intensità, prima di dimenticarmelo un giorno, di dimenticarmi il giallo del sole e per non dimenticare i doni del cielo e cosa può inghiottire questa malattia. »

(Rif. Pagina 31)

Recensioni

4 Commenti presenti. Media voto 5/5

Dory 08/02/2013

Veramente bello ed entusiasmante!Leggetelo

Voto: 5/5