Libri / Poesia / Arcobaleni d`Amore
foto copertina
5138 Visite
Torna alla vetrina »

Arcobaleni d`Amore

ExoFabius & Friends

"Signore e signori, amici e amiche,
insieme ai miei bravi cooperatori,
vi presento le mie prime fatiche,
nate da idee, sogni e batticuori!
Prosa e versi d'Amor a tutto tondo,
ritratti tra pathos e ironia,
per le donne e il Redentor del Mondo,
gli affetti, le arti e la mitologia,
i deboli, il Progresso, la Natura,
il gioco e tanto altro: buona lettura!
E per dare al libro maggior valenza,
il mio lucro sarà beneficenza!"


L'opera raccoglie decine di poesie e diversi racconti scritti da ExoFabius, tra l'adolescenza e la maturità, suddivisi in diverse sezioni tematiche. Ospita, infine, versi dei "Friends" Paolo Muzzica, Alfonso Nervo, Nino Sodano, Marco Tanzillo, Raimondo Miraglia e Luigi Galano. Le copertine artistiche sono disegnate da Gemma Flore.

I guadagni dell'autore saranno devoluti in beneficenza: alla Comunità di Sant'Egidio per il programma D.R.E.A.M. (Drug Resource Enhancement against A.I.D.S. and Malnutrition), all'Associazione Oltre le Parole per il villaggio di Lukani in Tanzania, al Gruppo Jambo per i progetti in Etiopia, all'U.N.I.T.A.L.S.I. (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) per il progetto Cuore di Latte e ad "Il Grillo Parlante" Società Cooperativa Sociale - O.N.L.U.S. per la casa famiglia per minori CasaBalena.


€ 10,00
Sconto 15% (€ 1,50)
Totale € 8,50

Consegna in 48h lavorative
Disponibilità immediata


Dettagli

Libro: Bianco & Nero
Formato: 14,8 x 21 (A5)
Copertina: Morbida
Pagine: 129
Categoria: Poesia
Editor: Photocity Edizioni
Lingua: Italiana
ISBN: 978-88-6581-145-0

Biografia

foto autore ExoFabius
ExoFabius, alias Fabio Sepe, nasce a Napoli nel 1973, dove tuttora vive e lavora come impiegato nella Pubblica Amministrazione. Ragioniere e perito commerciale, abile stenografo, si è laureato in economia e commercio con tesi su florovivaismo e prodotti da giardinaggio e specializzato in consulenza direzionale e marketing. Vincitore di 2 puntate al quiz Tv 100%, ha trascorsi nel campo dell’animazione turistica e per bambini e nella recitazione amatoriale. Si diletta nello scrivere articoli, poesie e racconti, si diverte a ballare, a giocare a calcetto con gli amici, ed a presiedere una lega di fantacalcio. Cristiano cattolico, celibe, innamorato dell’Amore, è operatore impegnato in percorsi di formazione spirituale sia come fedele che come operatore pastorale, oltre che nella politica attiva e nel sociale. e-mail: exofabius@inwind.it

Le sue opere pubblicate:

Stralci

10 Stralci

Vorrei (Il tuo Principe Azzurro)

Vorrei esser un cibo sopraffino, per dar gusto e sapore alla tua vita ed una pregiata bottiglia di vino, per trasmetterti ebbrezza infinita. Vorrei esser l’onda del “Mare Nostro”, per abbracciare la tua avvenenza ed il tuo Sole, dall’alba al tramonto, per dare luce alla tua esistenza. Vorrei esser un vento di primavera, per carezzarti i capelli ed il viso ed una strepitosa barzelletta, per farti scoppiar in un grande riso. Vorrei esser uno spicchio di Luna, per far romantiche le tue serate ed un cielo ricoperto di stelle, per render magiche le tue nottate. Vorrei esser il tuo unico guanciale, per starti vicino quando riposi ed un’inesauribile miniera, per ricoprirti di doni preziosi. Vorrei esser un magico vaccino, per prevenirti da qualunque male ed un gioco di fuochi d’artificio, per esser del tuo dì il miglior finale. Vorrei esser la musica che ami, per accompagnarti nel ballo e canto ed uno splendido arcobaleno, per catturare il tuo sguardo d’incanto. Vorrei esser il tuo diario segreto, a cui confidar ogni tuo pensiero ed il tuo personale aeroplano, per farti visitar il mondo intero. Vorrei esser un vestito elegante, per farti sentire la più carina e un diadema che ti cinge la testa, per incoronarti la mia regina. Se fossi, infine, il tuo principe azzurro, ti prenderei sul mio cavallo bianco per galoppar su di un campo fiorito verso la via della felicità! Ma questa favola che ti sussurro di scriverla soltanto io son stanco, di fantasticare ora ho finito e la mia mente torna alla realtà: infatti, vorrei esser così scaltro da farti innamorare e poi sedurti, mostrandoti me stesso e nessun altro, vorrei te e nella mia vita condurti.

(Rif. Pagina 44)

Recensioni

35 Commenti presenti. Media voto 5/5

TONIA G. 08/01/2016

Il tuo libro è molto bello, specie i racconti Rosa senza spine e Mai dire mai. Mi hanno fatto emozionare. Scrivi bene. Il libro è molto dolce ed avvincente. Ho riscontrato nel tuo modo di scrivere la sensibilità dello stile di Hermann Hesse commisto allo stile di scrittura di Luciano De Crescenzo, che adoro. Mi sentivo molto triste prima, poi ho letto il tuo libro e mi sento meglio. Contiene anche diversi termini letterari e vocaboli ricercati di cui si era perso l`uso. Voglio leggere il tuo secondo libro, LeggenDiario. Ti invito a scrivere il terzo libro, hai un`arte che dovresti coltivare, un futuro come scrittore.

Voto: 5/5