Libri / Poesia / Antologia I° Concorso Nazionale di Poesia "L`arte in versi" - Edizione 2012
foto copertina
2843 Visite
Torna alla vetrina »

Antologia I° Concorso Nazionale di Poesia "L`arte in versi" - Edizione 2012

Autori Vari

Questo progetto -credo- è unico nel suo genere. Lo è non tanto per come si è sviluppato, ma in come è nato. E’ un progetto che è nato per il volere e la collaborazione di persone di varie parti d’Italia, tutte a loro modo legate al mondo della letteratura e della scrittura: poeti, scrittori, critici e amanti della lettura, hanno deciso di mettersi insieme in questo lavoro-esperimento per inaugurare un progetto letterario nella forma del concorso che, speriamo, abbia altrettanto successo e seguito nelle edizioni che ne seguiranno. In questo percorso i vari membri di giuria, persone altamente qualificate e apprezzate nel mondo culturale, si sono messi dall’altra parte del loro comune sentire da scrittore ed hanno assunto una posizione in cathedra per leggere, considerare e valutare moltissimi testi che sono giunti, a rappresentare ciascuna regione italiana. La commissione di giuria era composta da LORENZO SPURIO, MASSIMO ACCIAI, MONICA FANTACI, MARZIA CAROCCI, MARTINO CIANO, PATRIZIA POLI, LUCIANO SOMMA, EMANUELE MARCUCCIO, IURI LOMBARDI, ANNAMARIA PECORARO, SARA ROTA.

€ 10,00
Sconto 15% (€ 1,50)
Totale € 8,50

Consegna in 48h lavorative
Disponibilità immediata


Dettagli

Libro: Bianco & Nero
Formato: 14,8 x 21 (A5)
Copertina: Morbida
Pagine: 84
Categoria: Poesia
Editor: Photocity Edizioni
Lingua: Italiana
ISBN: 978-88-6682-270-7

Biografia

foto autore LORENZO SPURIO
LORENZO SPURIO è nato a Jesi (AN) nel 1985. Nel 2011 ha conseguito la Laurea Magistrale in Lingue e Letterature Moderne all'Università degli Studi di Perugia con una tesi di letteratura inglese. Ha pubblicato racconti e saggi di critica letteraria su riviste, antologie e in volume. Collabora con le riviste di letteratura Silarus, La Ballata, Sagarana, Inverso, Aeolo, Reti di Dedalus ed altre. Per la narrativa ha pubblicato le raccolte di racconti La cucina arancione (TraccePerLaMeta Edizioni, 2013) e Ritorno ad Ancona e altre storie (Lettere Animate, 2012, co-autrice Sandra Carresi). Per la critica letteraria ha pubblicato Ian McEwan: sesso e perversione (Photocity, 2013), Flyte & Tallis (Photocity, 2012), La metafora del giardino in letteratura (Faligi, 2011, co-autore Massimo Acciai) e Jane Eyre, una rilettura contemporanea (Lulu, 2011). Ha curato varie raccolte antologiche pubblicate all'interno di concorsi letterari e Obsession - Raccolta di racconti a tema "Fobie, manie e perversioni" (Limina Mentis, 2012). E' autore di Blogletteratura e cultura (www.blogletteratura.com) dove pubblica testi critici, recensioni, interviste ad autori esordienti, articoli di cultura, segnalazioni e analisi di opere letterarie della letteratura mondiale e direttore della rivista di letteratura Euterpe (www.rivista-euterpe.blogspot.it) fondata nell'ottobre del 2011 assieme a Massimo Acciai e Monica Fantaci. E' socio fondatore dell'Associazione Culturale TraccePerLaMeta (www.tracceperlameta.org), nata nel Gennaio del 2012 all'interno della quale è Direttore delle Collane dell'omonima casa editrice. Partecipa a concorsi letterari nazionali per la sezione narrativa riportando lusinghiere segnalazioni e attestazione. E' stato ed è membro di giuria in vari concorsi letterari. Solo recentemente si è dedicato alla poesia.

Stralci

2 Stralci

Dalla prefazione di ANNAMARIA PECORARO

Scrivere non è semplice, è un’arte che coniuga versi con le emozioni del cuore. E’ forza espressiva di materializzare quello che sente e vede intorno. Spesso, c`è chi è più motivato e si spinge oltre, tentando di compiere, in pochi versi un volo ad alta quota. Donare quello che siamo, per come possiamo, è oggi un grande compito. C’è chi dice che la Poesia sia morta, ma cade in errore! Questa antologia né la tangibile prova. Le emozioni, animano il nostro essere e noi, animiamo le emozioni! Sicuramente le difficoltà del quotidiano, portano ad essere sballottati, e nella paura di essere sempre in un mare in tempesta, riuscire ad aggrapparsi, a navigare, a cavalcare l’onda giusta, è un cammino denso di esami di coscienza e di forza applicativa di reazione. Il pensiero che avvolge il nostro “Filosofare”, si perde nel Mistero, restando attoniti di fronte a quello che capita.

(Rif. Pagina 7)

Recensioni

Al momento non sono presenti recensioni